Indietro

Servizio Civile e nuovo mezzo alla Pubblica

La Pubblica Assistenza di Chiusi ha inaugurato un nuovo mezzo completamente attrezzato per i servizi socio-sanitari che l’associazione svolge

CHIUSI — Il nuovo automezzo conferma la capacità dell'associazione chiusina di essere autosufficiente e quindi in grado di continuare a svolgere una grande quantità di servizi anche oltre i confini comunali.

Alla cerimonia del taglio del nastro del nuovo mezzo erano presenti il presidente della Pubblica Assistenza Enzo Fiorini, Don Antonio che ha benedetto il nuovo automezzo, il sindaco Juri Bettollini, l’assessore al sociale Sara Marchini e ovviamente tanti volontari dell’associazione che per festeggiare la giornata hanno anche preparato un rinfresco beneaugurante. 

Enzo Fiorini ha ricordato orgogliosamente il lavoro svolto dalla Pubblica Assistenza di Chiusi considerata un’eccellenza nel territorio della Provincia di Siena sia nella prontezza dell’intervento sia per la preparazione dei propri volontari che, infatti, costantemente seguono corsi di aggiornamento.

"Come Pubblica Assistenza il nostro obiettivo è continuare su questa strada così da essere ancora più vicino a tutte le persone che sono in difficoltà e allo stesso tempo per dare, insieme alle altre associazioni con le quali abbiamo un bel rapporto, un vero valore aggiunto alla nostra città.” - ha spiegato Fiorini.

“Per la nostra città – dichiarano il sindaco Juri Bettollini e l’assessore al sociale Sara Marchini – la Pubblica Assistenza rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per tutti coloro che sono in difficoltà. La vera ricchezza di questa associazione sta nel cuore dei volontari che donano, senza ricevere nulla in cambio, la cosa più preziosa che ognuno di noi possiede ovvero il proprio tempo. Questa scelta comporta grandi sacrifici, ma è straordinario sapere che ci sono donne e uomini disposti a donare parte della propria vita per dare una mano a chi sta vivendo un momento di sofferenza”

La Pubblica Assistenza di Chiusi rappresenta una vera opportunità di crescita per tutti i ragazzi e le ragazze del territorio e adesso avvicinarsi a questa associazione è ancora più semplice visto che può essere fatto sfruttando l’occasione del Servizio Civile Nazionale al quale possono aderire tutti i ragazzi dai 18 ai 28 anni. I posti a disposizione della Pubblica Assistenza di Chiusi sono sei e i ragazzi che supereranno il colloquio avranno l’opportunità di trascorrere 12 mesi all’interno dell’associazione, partecipare a tutti i tipi di interventi anche quelli in urgenza e ricevere una formazione specifica. Oltre a questo il vantaggio sarà anche economico; ogni partecipante riceverà, infatti, 433 euro mensili. 

Per essere ammessi occorre presentare una domanda entro il 26 giugno; i moduli possono essere scaricati direttamente dal sito www.pubblicaassistenzachiusi.it.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it