Indietro

Bomba d'acqua, Cortona chiede lo stato di calamità

In seguito alla bomba d'acqua del 12 giugno, il Comune ha attivato le procedure per richiedere lo stato di calamità naturale

CORTONA — “Il Comune di Cortona ha chiesto alla Regione Toscana lo Stato di calamità naturale per i danni causati dalla “bomba d’acqua” caduta di martedì 12 giugno tra località Riccio e il centro urbano di Terontola”, è stato spiegato.

I danni sono stati rilevanti, soprattutto per il settore agricolo.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it