Indietro

Monte San Savino celebra ‘Un matrimonio ebraico’

Un progetto del comitato per la Rete di Cultura Ebraica in Toscana, è questo il tema dell’evento in programma domenica 24 luglio a Monte San Savino

MONTE SAN SAVINO — La Sinagoga e il teatro all'aperto faranno da sfondo ad evento programmato nell’ambito della rassegna del ‘Festival delle musiche’. Un “inno alla vita” per celebrare l’antica presenza ebraica a Monte San Savino il cui programma si aprirà alle ore 19:00 presso l’antica Sinagoga di via Salomon Fiorentino con ‘Il baldacchino nuziale’ e le musiche tradizionali degli ebrei di Toscana.

«Si partirà dai locali della antica sinagoga dove celebreremo il rito della “chuppà”, il baldacchino nuziale, con i canti della tradizione ebraica toscana – spiega Enrico Fink, direttore artistico della Rete di Cultura Ebraica in Toscana - poi un corteo di musicisti attraverserà il centro storico cittadino e accompagnerà “chattàn e kallà”, sposo e sposa, fino allo splendido giardino del Palazzo Comunale e all'Anfiteatro dove tutti i partecipanti potranno partecipare al buffet preparato secondo le regole della cucina ebraica».

L’Orchestra Multietnica di Arezzo nasce nel 2007 da un percorso formativo, aperto alla partecipazione di musicisti italiani e stranieri e finalizzato alla conoscenza e all’approfondimento delle strutture di base delle musiche tradizionali delle aree del mediterraneo, per incrociarle con la tradizione italiana ed europea e predisporre un repertorio basato sulla contaminazione. Enrico Fink, musicista, attore, autore teatrale, è considerato uno dei principali interpreti della tradizione ebraica in Italia, mentre per quanto riguarda la presenza ebraica a Monte San Savino i primi documenti risalgono al 1626 attestando la concessione da parte del marchese Bertoldo Orsini agli ebrei Elia Passigli e Angelo Pesaro di aprire un banco di prestito e gestire altre attività mercantili. Esiste ancora oggi nel centro cittadino la via del piccolo quartiere ebraico, con la casa del rabbino e la sinagoga.

Infine i possessori del biglietto della mostra ‘Andrea Sansovino profeta in patria’ hanno il diritto all’accesso degli spettacoli a pagamento del Festiva del Festival Musicale Savinese a prezzo ridotto. Viceversa anche per i possessori del biglietto del Festival Musicale Savinese per la mostra ‘Andrea Sansovino profeta in patria’.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it