Indietro

Un distretto rurale per lo sviluppo sostenibile

Durante un convegno al Teatro dei Concordi di Acquaviva è stato lanciato un progetto di sviluppo a partire dai prodotti tipici locali

MONTEPULCIANO — Sabato 2 Settembre, nell'ambito delle iniziative della Festa di San Vittorino di Acquaviva, si è svolto un convegno al Teatro dei Concordi sul tema dei prodotti tipici e dello sviluppo sostenibile del territorio, dal titolo "Un territorio, un paniere: Valdichiana".

Al convegno, organizzato dall'associazione "Il Fierale" e da Qualità e Sviluppo Rurale Srl, sono intervenuti l'assessore alle attività produttive di Montepulciano, Michele Angiolini, e l'assessore alla cultura del Comune di Torrita di Siena, Paolo Tiezzi Maestri, che hanno lanciato il progetto del distretto rurale tra i rispettivi territori. Tale strumento normativo garantirebbe infatti, oltre a una sinergia per la tutela e la promozione dei prodotti tipici, anche l'accesso a una serie di finanziamenti regionali ed europei e la possibilità di sviluppare una progettualità di area complessiva ad ampio respiro, con ulteriori opportunità di crescita economica.

Durante il suo intervento, Stefano Biagiotti, presidente di QSR, ha illustrato l'importanza dei prodotti tipici nella crescita del territorio, caratterizzato da una modalità di sviluppo endogeno aperto per la sua capacità di facilitare la partecipazione dal basso.

Successivamente Fabio Fabbri, dirigente della Regione Toscana nel settore "Gestione della programmazione Leader. Attività gestionale sul livello territoriale di Siena e Grosseto" ha illustrato le opportunità di finanziamento relative ai distretti rurali messi in campo dal PSR e dai fondi europei. Il prof. Umberto di Matteo, dell'Università "Guglielmo Marconi", ha invece approfondito la tematica della sostenibilità relativa ai prodotti tipici del territorio.

Infine il rappresentante del centro culturale "Gens Valia", Franco Boschi, ha ripercorso la storia di Vincezo Luazzi di Acquaviva, che fu veterinario delle fattorie granducali della Toscana e fu tra i primi a scoprire e valorizzare la razza chianina.

Il convegno al Teatro dei Concordi sta diventando un appuntamento fisso all'interno della Festa di San Vittorino: lo scorso anno, infatti, era stata presentata l'idea di un'associazione per la tutela dell'Aglione della Valdichiana, che nel corso di quest'anno si è effettivamente realizzata. Il presidente Ivano Capacci ha ripercorso le attività messe in atto durante gli scorsi mesi dall'associazione per la tutela e la promozione dell'Aglione della Valdichiana, in attesa delle novità del settore che potrebbero svilupparsi nel prossimo futuro.


© Riproduzione riservata

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it