Indietro

Riaperta al traffico la Sp 146 'di Chianciano'

Riaperta al traffico la Sp 146 'di Chianciano' nel tratto urbano di Pienza, la provinciale va da Chiusi a San Quirico e passa per il centro di Pienza

PIENZA — L’intervento ha visto la realizzazione di 2 rotatorie, una in località “Casalpiano” al Km 36+350 e una in località “La Fornace” al Km 37+950, con un tratto di viabilità di circa 500 metri che le congiunge.I lavori sono stati possibili grazie al contributo della Fondazione Monte Paschi di Siena pari a 1.250.000 euro e di 200 mila euro da parte della Regione Toscana.

Alla cerimonia di riapertura erano presenti oltre che al Sindaco di Pienza Fabrizio Fè e al Presidente della Provincia Fabrizio Nepi, anche il Prefetto di Siena Armando Gradone e il Consigliere regionale Simone Bezzini.

“Siamo molto soddisfatti di aver concluso questo intervento. Si tratta di un collegamento viario primario tra la val d’Orcia e la val di Chiana : 46 km che collegano la strada consolare Cassia con il casello dell’Autostrada A1. La nuova configurazione viaria consente al traffico di passaggio sulla SP146 non diretto a Pienza di procedere sulla direttrice San Quirico d’Orcia – Montepulciano senza attraversare il centro abitato di Pienza, separando di fatto il traffico di penetrazione da quello di attraversamento del nucleo di Pienza.” - ha dichiara il Presidente della Provincia Fabrizio Nepi.

Il sindaco di Pienza Fabrizio Fè ringrazia la Fondazione MPS e la Regione Toscana per aver realizzato questa variante molto importante per la città di Pienza, la quale ne gioverà, in termini di sicurezza, di viabilità e inquinamento, in quanto la nuova strada alleggerirà il traffico di passaggio nel centro abitato. La viabilità è del tipo extraurbana secondaria e ai sensi del codice della strada deve essere presente una corsia di 3.50m + una banchina di 1.00 m per ogni senso di marcia per una larghezza complessiva della carreggiata di 9.00 metri.

Conclude l’Assessore regionale Vincenzo Ceccarelli: "La Regione ha da tempo messo al centro delle proprie politiche la sicurezza stradale, per la quale contribuisce anche con i bandi come quello di cui ha usufruito la variante di Pienza. Il nostro obiettivo costante è rendere ancora più sicura e fluida la viabilità in Toscana, anche attraverso interventi mirati. Spesso si tratta di interventi che da soli, Province e Comuni, non sarebbero stati in grado di sostenere, mentre è sempre più necessario intervenire tempestivamente per dare soluzione alle criticità presenti, soprattutto sulla viabilità provinciale".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it