Indietro

La contrada Castello vince il Palio del Bigonzo

La pioggia non ha fermato il palio del Bigonzo e la contrada di Castello di Contignano si è aggiudicata per la sesta volta consecutiva la competizione

RADICOFANI — Onore al merito ai corridori che hanno portato sul gradino più alto la contrada Castello, ovvero a Federico Fanetti, Jacopo Faedda, Gianni Poggioninu, Alessandro De Luca e Michele Taormina 

Contignano era risultata penultima dopo la selezione della gara di tiro con l’arco, che determinato le posizioni di partenza. In testa, al via, c’era Borgo Maggiore, quindi, a distanza di qualche metro, Castelmorro, Bonmigliaccio e, dopo Contignano, Castello.

La gara si e svolta regolarmente, dopo qualche brivido per la pioggia del mattino, che ha impedito lo svolgimento del corteo storico. Nella chiesa di San Pietro c’è stata comunque la presentazione del drappellone, dipinto da Marco Giubilei, del Piatto degli arcieri (realizzato da Manila Guerrini) e la benedizione dei corridori.

Il sindaco Francesco Fabbrizi e i rappresentanti del Magistrato delle Contrade hanno consegnato ai familiari una targa alla memoria di Giovanni Fatini, recentemente scomparso, uno dei “padri” del Palio del bigonzo: oltre a contribuire alle ricerche storiche, ha realizzato gli stemmi, gli stendardi, gli scudi delle contrade e dipinto anche il primo drappellone nel 2006.

Nel pomeriggio la gara di tiro con l’arco è iniziata con un piccolo ritardo, seguita dall’esibizione del gruppo sbandieratori e musici. Quindi, i lanci delle sfide, la “pesa” dei bigonzi in piazza San Pietro e, infine, la partenza della gara. 

Il Palio consiste in una staffetta di coppie di corridori che, attraverso dei barellini, devono arrivare al traguardo portando il tradizionale contenitore usato per la raccolta dell’uva. Lo spirito della manifestazione è rievocare una importante tradizione vitivinicola di epoca medievale, oltre alla memoria dei nuclei abitati originari della comunità di Radicofani.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it