Indietro

Presentata la lista a sostegno di Landi sindaco

Il Centrosinistra per Sarteano ha presentato la sua lista che correrà per le elezioni comunali, 6 uomini e 6 donne a sostegno di Landi

SARTEANO — “Sarteano in questi anni ha resistito alla crisi ed è cresciuta, con il nuovo progetto che abbiamo in mente vogliamo renderla un posto sempre più accogliente e bello: come prima, più di prima!” - queste le parole del candidato a sindaco Francesco Landi alla presentazione della lista Centrosinistra per Sarteano che si è tenuta presso un Parco Mazzini gremito di oltre 300 cittadini. 

6 uomini e 6 donne, molte dei quali alla prima esperienza politica, ma fortemente rappresentativi della società di Sarteano nei vari contesti lavorativi e associativi. La più giovane 25 anni, il più anziano 62.

“In questi cinque anni ho cercato di dare tutto me stesso per la mia comunità - ha rivendicato il sindaco uscente - oggi con la stessa umiltà, ma con molta esperienza in più sono sicuro che grazie all’iniezione di entusiasmo della squadra che oggi presentiamo alla cittadinanza, Sarteano potrà continuare ad essere bella e protagonista.”

“Il nostro sviluppo passa da un legame stretto tra ambiente, cultura e turismo. Sarteanoliving sarà aggiornato e potenziato. Il Castello dovrà triplicare gli ingressi in dieci anni, sembra pazzesco, ma dobbiamo riuscirci. Per questo vanno rese strutturali mostre di alto livello nazionale ed internazionale, ma soprattutto va studiato un nuovo ingresso maggiormente accessibile" - Landi ha poi accennato ad alcuni spunti programmatici per il prossimo mandato.

“Vogliamo introdurre incentivi a chi apre un’attività, soprattutto se giovani, e sostegno al mondo dell’artigianato e dell’edilizia. Abbiamo nuove idee sulle politiche per l’infanzia, per la terza età e rafforzare gli strumenti di partecipazione dei cittadini. Anche una piccola comunità può investire in nuove tecnologie e innovazione: banda ultralarga, bikesharing e carsharing, ulteriori investimenti in energie rinnovabili non sono rimandabili. Sogno una cittadella dello sport con la riqualificazione degli impianti sportivi che impegni i nostri ragazzi, attragga tornei e turismo sportivo. Sogno una Giostra del Saracino che si senta potente nella sua storia e valorizzi ancora di più le sue radici. Vogliamo lanciare una sfida contro la burocrazia stringendo un patto con la Soprintendenza, attraverso un nuovo piano regolatore che dia tempi certi e meno attesa per avere una risposta.”

“Insomma - ha chiuso Landi - abbiamo già molte idee per il nostro programma, ma vogliamo costruirlo con i cittadini. E’ semplicissimo scrivere parole su un foglio o su un sito, molto più complicato metterle in pratica. Rispetto a cinque anni fa sappiamo come muoverci nella macchina comunale, abbiamo energie fresche e determinate a portare tutto il loro entusiasmo in un nuovo progetto, che però non vogliamo fare da soli: il nostro progetto parte dai sarteanesi. E’ con loro che scriveremo i prossimi 5 anni. Verso la Sarteano del 2022: come prima, più di prima.”

Ecco i candidati della lista Centrosinistra per Sarteano:

Marco Costantini. 53 anni, sposato, padre di due splendide figlie. Lavoro in una società di Telecomunicazioni. Cattolico praticante, nel 2007 partecipo attivamente alla fondazione del PD. Ho appoggiato la ventata di novità rappresentata da Matteo Renzi. Nel 2012 sono stato eletto in consiglio comunale. Mi sono occupato di volontariato e solidarietà, nonché di Giostra del Saracino.
Lauriano Maccari, pensionato, 62 anni. Titolo di studio maturità tecnica. Ho lavorato a lungo alla Casa di riposo di Sarteano. Sposato con Concettina, ho un figlio Alessandro, laureato in archeologia. Sono membro del consiglio ARCI e della segreteria Cgil SPI di Sarteano. Vanto una lunga militanza politica, iscritto al Pci dagli anni settanta, poi ho seguito il percorso Pds- Ds- Pd.
Giulia Magrini, 25 anni, studentessa in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso l'Università di Siena. Da nove anni sono educatore ACR in parrocchia e responsabile del settore Giovani. Ho giocato a lungo a pallavolo della PGS Sarteano. Oltre a studiare, lavoro come operatore turistico al nostro magnifico Castello. Cerco di aiutare nella mia contrada, San Bartolomeo, e alla festa de l'Unità, anche se da non iscritta.
Luca Mazzuoli, 39 anni, convivo con Eva assieme alla quale abbiamo due bambini di 7 e 4 anni. Ho un diploma di perito tecnico commerciale ma sono quasi 20 anni che faccio l’operaio edile. Sono stato segretario della Sinistra Giovanile. Avevo abbandonato la politica, pur riconoscendomi sempre nei valori della sinistra, fino a quando sono stato chiamato a far parte di questo progetto.
Alessandro Morgantini, 43 anni, ingegnere informatico. Dal 2003 lavoro in un’azienda nel campo dell’automazione industriale. Ho sempre vissuto la politica come modo per riaffermare i valori democratici e superare il qualunquismo. Mi sono candidato per la prima volta alle scorse elezioni risultando secondo tra gli eletti. Mi sono occupato di innovazione e nuove tecnologie.
Alessandro Nisi, 43 anni, sposato con Maruska e padre di Tommaso e Lorenzo. Opero nel settore del commercio, nel quale ho 23 anni di esperienza, dove negli ultimi 10 anni sono stato responsabile di Punti Vendita. Iscritto al Pd, contradaiolo di Sant’Andrea, mi sono impegnato con le attività delle “nonsolomamme” e di recente sono entrato a far parte anche della Proloco come consigliere.
Mattia Nocchi, 37 anni, marito di Laura e padre di Emiliano. Laureato, giornalista, ho diretto a 25 anni Facoltà di Frequenza la radio dell’Università di Siena, e poi ho lavorato per cinque anni a Milano al Sole 24 Ore. Attualmente lavoro a Firenze presso la Regione Toscana. Dal 2013 sono segretario del Partito Democratico. Nelle scorse elezioni amministrative sono risultato il primo degli eletti ed ho ricoperto il ruolo di Capogruppo.
Donatella Patanè, 53 anni, sposata e mamma di Vittoria e Giovanni. Dopo il diploma tecnico commerciale, mi sono occupata di programmi gestionali presso una ditta di informatica della zona, poi impiegata contabile. Attualmente lavoro part-time in una cooperativa. Sono presidente da quattro anni del Comitato Genitori Sarteano. Sono anche consigliere della Filarmonica Sarteano nonché catechista nell'Azione Cattolica Ragazzi.
Laura Rappuoli Sarteanese doc, 42 anni, madre di due bambini, ho lavorato per circa 19 anni nel credito cooperativo. Da poco tempo ho intrapreso la decisione di dedicarmi all’azienda agricola di famiglia, che si trova sotto Castiglioncello sul Trinoro, in piena Val d’Orcia. Candidata come indipendente in rappresentanza del Psi, non mi sono mai occupata di politica, ma una volta coinvolta mi sono sentita di rispondere positivamente a questa nuova impresa.
Flavia Rossi, 45 anni, sposata, ho due figli Linda e Tommaso. Mi sono laureata nel 2001 in matematica, che insegno presso l'Istituto Alberghiero di Chianciano Terme. Da diversi anni faccio parte della contrada di San Martino ricoprendo il ruolo di cassiera. Nel 2007, con la nascita del PD ho iniziato ad avvicinarmi alla politica. Sono pronta a dare il mio contributo per far crescere e migliorare ancora di più la nostra Bella Sarteano.
Nadia Straccali, 51 anni, sposata con Felice, due figli Francesco e Tiziano di 17 e 16 anni. Sono nata a Roma, diplomata in lingue, ho lavorato a lungo alla Telecom. Attualmente gestisco un albergo a Sarteano assieme a mio marito. Impegnata nel mondo della scuola, mi è sempre piaciuto esserci in prima persona. In questa nuova avventura voglio portare avanti le richieste della ricettività in genere e di coloro che come me investono ogni giorno in questo paese.
Francesca Tosti, 43 anni, un marito Fabio e tre figli Matilde, Costanza e Giovanni. Nella vita svolgo l’attività di agente immobiliare, sono socia nella gestione di un ristorante. Ho trovato positiva l’energia sprigionata da Matteo Renzi ed il messaggio che ha lanciato di essere noi artefici del nostro futuro. Sono una persona positiva, determinata, leale e volenterosa, non mi piace chi critica a priori senza mai impegnarsi nel costruire. Contradaiola di San Martino, frequento l’ambiente della parrocchia e della PGS.

Alla presentazione erano presenti numerosi sindaci ed amministratori della zona, tra i quali sindaci di Chiusi (Juri Bettollini), Cetona (Eva Barbanera) e Trequanda (Roberto Machetti), al vice sindaco di San Casciano (Agnese Carletti). Presenti anche il segretario provinciale del PD Silvana Micheli e il segretario provinciale del Psi Giorgio Del Ciondolo. Non è mancato, infine, un saluto del consigliere regionale Stefano Scaramelli.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it