Indietro

Si finge operaio e truffa i benzinai

L'uomo, ex dipendente di una ditta edile, ha sfruttato le convenzioni dell'azienda con diversi distributori di carburante. Denunciato con un complice

SOVICILLE — Si è finto ancora dipendente di una ditta edile nella quale aveva lavorato per un po' di tempo e ha approfittato delle convenzioni che questa azienda aveva con diversi distributori di carburanti nella zona. Così un uomo di 36 anni campano residente a Bettolle, ha messo in piedi una vera e propria truffa ai danni dei benzinai.

L'uomo si sarebbe presentato in diverse occasioni a fare rifornimento con veicoli di sua proprietà e di un suo amico, o anche per riempire numerose taniche, rimandando il pagamento alla convenzione fra distributore e azienda.

A insospettire il titolare di un distributore di carburanti di Sovicille sarebbe stato il fatto che il truffatore, che riferiva di acquistare gasolio per conto della ditta, in una occasione si sarebbe presentato con una tuta pulita e delle semplici scarpe da tennis invece che con un abbigliamento da lavoro.

Il benzinaio avrebbe quindi telefonato al titolare della ditta che avrebbe smentito qualunque rapporto con il suo presunto dipendente.

Da qui, la denuncia ai carabinieri e l'avvio delle indagini dalle quali è emerso che anche una seconda stazione di servizio di Siena sarebbe stata vittima della truffa, calcolando un danno complessivo in circa 3.500 euro. Presso questa seconda stazione di servizio l'autore del raggiro si sarebbe anche presentato in un paio di circostanze con un complice quarantaduenne, noto per precedenti denunce, che è stato deferito anch'egli per truffa alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena. Il quantitativo di gasolio ''acquistato'' eccedeva le esigenze dei due truffatori e forse era destinato ad essere venduto sottoprezzo.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it