Indietro

Amministrative, Machetti incontra gli elettori

“Il rilancio parte dai nostri prodotti-simbolo”, il candidato sindaco Machetti incontra gli elettori e con il consigliere regionale Simone Bezzini

TREQUANDA — Trequanda deve rinascere insieme ai suoi prodotti-simbolo, l’olio extravergine di oliva e la terracotta” - a dirlo il candidato sindaco Roberto Machetti, nel corso di un incontro con gli elettori che si e svolto in un altro luogo-simbolo: il centro per lo stoccaggio dell’olio di Castelmuzio. Insieme a lui, il consigliere regionale Simone Bezzini.

Una grande infrastruttura, nata dall’idea di una precedente amministrazione comunale, è stata oggetto di una nuova destinazione d’uso. A disposizione anche spazi di uso pubblico, dentro a un gigantesco immobile. Il Comune finora ha fatto il possibile, costruendo un dialogo con gli imprenditori, favorendo la nascita di un’associazione di filiera corta.

“Ogni nostro paese - afferma Machetti – ha una vocazione: l’olio a Castelmuzio, la terracotta a Petroio, il vino e la carne chianina a Trequanda. Sono prodotti complementari, talvolta cresciuti l’uno in funzione dell’altro, che meritano un forte supporto per farne elementi di attrazione, di esperienza, di crescita culturale. Trequanda è un nome che suona bene: può diventare un marchio per valorizzare un paniere ricco di attrazioni. Un elemento identitario dentro un contesto più ampio”.

Per un rilancio dell’economia è fondamentale il dialogo tra istituzioni e aziende: da un lato gli imprenditori più significativi della zona, dall’altro la Regione Toscana, l’Unione dei Comuni della Val di Chiana senese, l’Università di Siena. E già sono a disposizione finanziamenti, anche per privati, di provenienza europea.

“Abbiamo ricevuto in eredità un progetto di difficile realizzazione – aggiunge il candidato Machetti – ma non vogliamo rimandare al mittente le responsabilità. Sarebbe troppo facile ricondurre a personaggi del passato, che pure ancora aspirano a gestire la cosa pubblica, la mole degli investimenti, ad oggi improduttivi. Al contrario, vogliamo raccogliere la sfida e fare di una infrastruttura in gran parte inutilizzata nel cuore di un progetto di rilancio di Trequanda. Questa – conclude Machetti - deve diventare la vetrina delle nostre produzioni, un luogo che produce capacità di coinvolgimento e di attrazione”.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it