Indietro

Un camp per diventare sbandieratori e musici

Sbandieratori d’Italia riuniti in un camp formativo dedicato a maestri di bandiera, istruttori musici e relativi aspiranti, nonché ai giudici

CHIANCIANO TERME — Dopo il successo per il debutto ufficiale della Nazionale della Lega Italiana Sbandieratori che nei giorni scorsi è risultata tra i più apprezzati protagonisti della “Festa dei Folli” di Corinaldo nelle Marche, sabato 6 e domenica 7 maggio la Lega si dà appuntamento a Chianciano per un camp formativo.



La due giorni prevede infatti una proposta ampia di corsi specifici e dettagliati, dalla tecnica, con una particolare attenzione alle penalità, alle coreografie, passando per la lettura musicale, con un numero ben bilanciato di ore dedicate sia alla teoria che agli esercizi pratici, e la possibilità per i partecipanti, seguiti da diversi istruttori membri della Commissione ed esterni, di acquisire dei crediti formativi.

«È una novità assoluta tra i corsi finora proposti dalla Lega – annuncia Mauro Barcherini, presidente della Commissione Tecnica – che abbiamo introdotto quest’anno, proprio per rispondere all’esigenza di usufruire di momenti formativi mirati per ogni settore».

Tra un evento e l’altro, oltre alla realizzazione di un video che servirà a promuovere ulteriormente l’attività della Lega Italiana Sbandieratori che conta 45 Compagnie affiliate con oltre 1.500 iscritti in tutto il Paese, è nata in questi giorni anche Mylis, nuova applicazione che si propone come un perfetto connubio tra tecnologia e tradizione e verrà presentata per la prima volta proprio a Chianciano.

«Con questa App si ha la possibilità di avere sotto controllo le varie scadenze e le date degli eventi della Lis, ma soprattutto sarà utile ai vari organi dell’associazione, dall’esecutivo ai vari membri delle commissioni, fino alle singole compagnie, che ora possono comunicare e inviare documentazione in tempo reale. Mylis è un filo conduttore tra tutte le attività della Lega, coinvolgendo anche i social. In futuro, questo lavoro di Mauro Barcherini e Maurizio Quadraccia, ex membri della Commissione tesseramenti, e di Alessandro Perugini, che è lo sviluppatore dell’app, sarà a disposizione anche dei non iscritti alla Lega Italiana Sbandieratori, in modo che si potrà interagire direttamente con la nostra associazione e conoscerne meglio le attività» - spiega Alberto Angeli, presidente della Commissione Tesseramenti e Servizi.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it