Indietro

Ucciso dal gommista, la sorella nomina un legale

Era il 28 novembre quando il 29enne moldavo Vitalie Mircea venne ucciso a colpi di pistola dal gommista Fredy Pacini durante un tentativo di furto

MONTE SAN SAVINO — La sorella del 29enne moldavo Vitalie Mircea ha nominato un suo difensore. Era il 28 novembre quando, verso le 4 di notte, il 29enne moldavo venne ucciso a colpi di pistola da un gommista. Il giovane stava cercando di mettere a segno un furto insieme a un complice, non ancora rintracciato, ed è stato il titolare dell'attività, Fredy Pacini, a premere il grilletto. Fatale un colpo che ha raggiunto l'arteria femorale.

"Vogliamo sapere - ha detto il legale della donna al Corrirere di Arezzo - .Conoscere come è andata e poi faremo le nostre valutazioni".

L'imprenditore 57enne, che da mesi dormiva all'interno del suo negozio a Monte San Savino per timore dei furti, è indagato per eccesso di legittima difesa. Se rimanesse questa ipotesi, l'uomo andrebbe incontro a un processo per omicidio colposo e la sorella di Vitalie Mircea, Aliona, potrebbe costituirsi parte civile.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it