Indietro

Telecamere puntate contro l'abbandono dei rifiuti

La difesa dell’ambiente si avvale della tecnologia. Controllate le piazzole con i cassonetti, postazioni mobili anche in campagna

MONTEPULCIANO — E’ il classico caso, fanno sapere dal Comune, di una ridottissima minoranza che, con il proprio comportamento, getta discredito su un’intera comunità, provocando danni al patrimonio collettivo. 

Parliamo dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti, fenomeno che accade anche a Montepulciano e messo all’indice dalla stragrande maggioranza dei cittadini "che non si riesce però a neutralizzare né a contrastare del tutto".

"D’altra parte - hanno aggiunto dal Comune - è fin troppo facile approfittare della tranquillità di zone meno frequentate per lasciare rifiuti dove non si dovrebbe o addirittura della pace assoluta di boschi e campagne per scaricare nella natura ciò di cui non si ha più bisogno. Spinto anche dall’opinione pubblica, il Comune di Montepulciano si avvale dunque di strumenti più raffinati per scoraggiare o stroncare questo malcostume proprio dove è facilitato dalle condizioni ambientali".

A breve saranno infatti installate telecamere che inquadreranno le piazzole dove sono raccolti i cassonetti; ma le postazioni video non saranno solo fisse bensì anche mobili, saranno piazzate anche in aree aperte o rurali secondo un programma che, a rotazione, interesserà numerose parti del territorio comunale. La nuova tecnologia potrà essere utilizzata anche per contrastare il deprecabile comportamento di chi nei centri abitati utilizza i cestini di cortesia, che hanno ben altra destinazione, per liberarsi dei sacchetti contenti rifiuti.

Il rischio di essere identificati e sanzionati dovrebbe funzionare come deterrente; chi invece finirà nell’occhio della telecamera sconterà le conseguenze del caso. Naturalmente gli occhi elettronici saranno piazzati in ossequio alle norme sul rispetto della privacy.

Il controllo sul conferimento dei rifiuti è comunque affidato alla Polizia Municipale. E magari la presenza degli obiettivi indurrà gli incalliti trasgressori ad utilizzare i comodissimi servizi messi a disposizione di chiunque, dai due centri di raccolta di rifiuti urbani di Montepulciano e Montepulciano Stazione, aperti dal lunedì al sabato, al numero verde di Sei Toscana, 800 127 484, che consente di prenotare il ritiro a domicilio gratuito di rifiuti ingombranti.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it