Indietro

Esami del sangue più veloci e meno invasivi

Pazienti in terapia anticoagulante: al distretto di Pienza, esami del sangue più veloci e meno invasivi grazie all’introduzione del coagulometro

PIENZA — Il Laboratorio analisi di Nottola, il servizio infermieristico territoriale e il Distretto di Pienza, insieme per dare risposte maggiori ai bisogni sanitari dei cittadini con problemi di coagulazione sanguigna. La collaborazione, che partirà giovedì 4 ottobre, prevede l’inserimento dell’uso dei Coagulometri POCT, presso il Distretto di Pienza, in collaborazione con il servizio infermieristico e i Medici di Medicina Generale del territorio.

L’introduzione di questa metodologia è finalizzata principalmente a una diagnosi tempestiva dei pazienti in TAO - Terapia anticoagulante orale, che hanno bisogno di conoscere in tempi brevi il valore relativo alla coagulazione del sangue per poi comunicarlo al proprio medico di medicina generale che deciderà se e come cambiare il dosaggio farmacologico. Inoltre per facilitare ulteriormente la comunicazione del dato, i pazienti viene fornito un libretto “farmamemo”, dove l’infermiere registra in tempo reale il risultato dell’esame; in tal modo si evitano ritardi, dimenticanze o errate interpretazioni nella conoscenza e trasmissione del valore. L’altro vantaggio riguarda la possibilità di offrire un metodo alternativo e allo stesso modo efficace di fare le analisi ai pazienti che presentano accesso venoso difficoltoso.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it