Indietro

Distributori e gestori che non comunicano i prezzi

Operazione della guardia di finanza in Valdorcia, per due gestori sono scattate le sanzioni per non aver comunicato i prezzi al Ministero

SIENA — La guardia di finanza di Siena prosegue nell’attività di prevenzione, individuazione e repressione delle frodi nel comparto delle accise e delle altre imposte indirette sulla produzione e sui consumi.

Le Fiamme Gialle, nel corso di due ispezioni in due distributori di carburante della Valdorcia, hanno accertato da parte dei gestori degli impianti l’omessa comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico dei prezzi praticati, obbligo dettato dalla normativa di settore a tutela del consumatore. 

Immediata da parte dei finanzieri la comunicazione delle violazioni, commesse dai titolari, al sindaco del Comune dove insistono gli impianti. Le multe possono arrivare fino a tremila euro.

I controlli sono finalizzati, non solo a garantire il corretto assolvimento degli obblighi impositivi, ma anche a garantire il regolare funzionamento dei sistemi di erogazione e la qualità del prodotto venduto. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it