Indietro

Uccise la ex convivente, pena ridotta in appello

La corte d'appello di Firenze ha ridotto da 30 a 18 anni la condanna per omicidio inflitta in primo grado a Gaetano Saccone. Uccise la ex a coltellate

MONTEPULCIANO — La corte di assise d'appello di Firenze ha ridotto da 30 a 18 anni di reclusione la condanna per omicidio inflitta in primo grado a Gaetano Saccone, l'operaio di 57 anni che uccise a coltellate la ex convivente Antoneta Balan, 42 anni, il 13 luglio 2017 a Montepulciano.

L'operaio fece irruzione nella casa dove la donna accudiva due anziane e la uccise.

Saccone era stato condannato l'8 marzo 2018 dal gup del tribunale di Siena in rito abbreviato.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it