Indietro

Paura a Castelmuzio per un incendio

Il fuoco è divampato nei boschi di Castelmuzio, ma i tempestivi interventi hanno scongiurato il peggio; il sindaco ringrazia chi si è adoperato

TREQUANDA — L'incendio è divampato nei giorni scorsi nei i boschi di Castelmuzio, ma grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco, dei volontari e di chi si è adoperato per lo spegnimento, il peggio è stato evitato.

Il sindaco di Trequanda Roberto Machetti ringrazia tutti i protagonisti e in particolare il servizio antincendi boschivi della Regione toscana, ai vigili del fuoco di Montalcino, all'asociazione La racchetta e alla gestione associarta della Protezione civile della Valdichiana senese, al comandante Rocco Reucupero e a tutti i carabinieri del nucleo di Trequanda e della Compagnia di Montepulciano, ai tutti i cittadini, ai dipendenti e agli assessori del Comune. 

"Volevo rappresentare i miei ringraziamenti a tutte le forze scese in campo per l'ottimo e tempestivo intervento per domare il preoccupante incendio sviluppatosi ieri mattina a Castelmuzio e che ha evitato danni peggiori a cose e persone" - dice il sindaco Machetti.

Fondamentale è stato l'intervento di un elicottero della Regione Toscana decollato da Monticiano, che ha permesso di limitare una disgrazia ecologica. Alcuni privati hanno messo a disposizione risorse idriche, a dimostrazione di un impegno che ha caratterizzato le forse dell'ordine come i normali cittadini.

"Un brutto evento, una disgrazia ecologica, che però ha dato modo di dimostrare, se ce ne fosse stato bisogno, quanto sia stata efficiente ed efficace la risposta delle forze civili e militari unite nell'evitare danni peggiori a persone e cose. E in attesa di qualche precipitazione che possa rendere meno difficile e ardua questa stagione siccitosa, ringraziamo tutte le forze intervenute e messe in campo perchè grazie al loro impegno e lavoro comunque ci permettono di sentirci più sicuri anche in questi momenti difficili" - conclude il sindaco all'indomani dell'incendio che ha minacciato la cittadina di Castlemuzio.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it